06 gen 2012

Mud cake al caramello con salsa calda alla vaniglia




Vi riporto una ricetta che ho trovato su uno degli ultimi libri di Cake Design che ho ricevuto per Natale (Cake Design- Edizioni Rizzoli).
Come dice la ricetta la Mud Cake è una tipica torta americana che in realtà nasce come torta al cioccolato; lo stesso termine "mud" significa fango e viene denominata così perchè nella sua versione originale questa torta è talmente ripiena di cioccolato che anche da cotta la sua consistenza risulta fangosa, sebbene morbida (....amanti del cioccolato...siete connessi?).
In realtà, dal momento che a casa nostra non ci sono dei grandi amanti del cioccolato eccetto Elia, ho preferito per ora fare  una delle due varianti di questa torta, quella al caramello.


Nei prossimi post vi pubblichero' le altre due varianti, quella al cioccolato bianco e quella al cioccolato nero (appunto l'originale).

Ingredienti per una tortiera da 22 cm (che consiglio di rivestire internamente con carta da forno)

250 grammi di burro
350 gr di zucchero di canna
150 gr di cioccolato bianco
250 ml di latte
150 gr di farina
150 gr di farina autolievitante
3 uova


Preriscaldare il forno a 160 gradi, calore statico.

Mettere in una pentola il latte, lo zucchero, il cioccolato a pezzetti ed il burro; far sciogliere gli ingredienti senza portarli ad ebollizione e lasciarli raffreddare per circa 15 minuti.
Versare il composto in una impastatrice (io ho usato il frullino elettrico) e incorporare le farine setacciate: aggiungere quindi le uova, una alla volta, e continuare a mescolare a velocità media.
Trasferire l'impasto nella tortiera, infornare e a fine cottura far raffreddare la torta prima di toglierla dalla tortiera.

Ora, questa torta è fantastica se accompagnata da una salsa calda; colgo allora l'occasione per farvi conoscere questa salsa pronta alla vaniglia che ho acquistato all'IKEA...favolosa.

Qualche secondo in microonde ed è pronta per accompagnare la vostra fetta di torta.



E ora a noi: 
è una giornata di sole di inverno, tanto vento e cielo terso...io me la mangio così, con Eric Clapton...si scioglie in bocca....
 



2 commenti:

  1. che meraviglia Paola, sempre piu' goduriosi i tuoi dolci...

    RispondiElimina
  2. Grazie Vale, sempre disposta a preparare qualche dolcetto americano insieme....

    RispondiElimina