20 nov 2014

Barrette istantanee al burro di arachidi (ricetta vegana)

Dopo aver letto The China Study quest'estate di T. Colin Campbell, ho provato a mettere in pratica alcune ricette vegane appetitosissime che ho trovato nel successivo libro pubblicato dalla figlia, Leanne.
 
 
Di ritorno dal mio viaggio ad Amsterdam ho portato a casa un burro di arachidi speciale comprato in un negozio vegano di fianco alla nostra camera con vista... 
 
Insieme alla torta cioccolato e coca cola di cui avevo postato la ricetta qualche anno fa, credo che questo sia uno dei dolci piu' buoni che mi sia mai venuto.
 
Vi riporto pari pari gli ingredienti.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tritare i biscotti nel mixer e successivamente aggiungere il cocco, le noci tritate (io non le ho lasciate spezzate), il burro di arachidi e il latte di soia.
Mescolare bene il tutto e stenderlo in una pirofila di circa 22 cm x 20 cm come se fosse la base di una tortina.
Nel frattempo fondere a bagnomaria il cioccolato insieme ai cinque cucchiai di latte vegetale (io ho usato ancora il latte di soia) e rovesciarlo ancora caldo sull'impasto.
Mettere il tutto in frigorifero a riposare almeno un'ora.
Ritagliare poi in simpatici pezzetti.
 
 


 
 
 


Buon appetito! Nazz li ha adorati ed ha avuto un momento di SCONFORTO quando ha visto che il suo bambino piccolo, che di solito non assaggia dolci "diversi", li ha addentati con piacere.


Un dolce caldo e sensuale.

https://www.youtube.com/watch?v=3-4J5j74VPw

16 nov 2014

Carote di Nicola

 Oggi vi lascio una ricetta che mette in pratica sempre il mio bambino, giuro davvero che le prepara lui e così mi è di grande aiuto quando torno a casa tardi.

Ingredienti 

Circa 6 carote 
Una cipolla 
Sale 
Olio q.b.
2 foglie di alloro


Lavare accuratamente e tagliare a pezzettini le carote.


Metterle in padella insieme all'alloro e alla cipolla tagliata in 4.
Aggiungere olio e sale e un po' di acqua calda; quest'ultima può essere aggiunta più volte durante la cottura.





Buon appetito!


Come dice Nicola, sono più buone se sbruciacchiate.

Ovviamente devo postare una delle canzoni preferite di Nicola



09 nov 2014

Marmellata di castagne, vaniglia e rum

Un appuntamento quasi annuale ... Ogni volta rimando perché pelare le castagne bollenti ( più facile pelarle se sono così) e' davvero faticoso. 





Ingredienti per circa 7 vasetti di marmellata 

1.200 kg di castagne 
500 gr di zucchero
1 cucchiaio da minestra di vaniglia in polvere biologica 
4/5 cucchiai da minestra di rum 
900 gr di acqua 

Io ho utilizzato il bimby. 
Procedura: far bollire le castagne per qualche minuto in pentola. Quando sono ancora bollenti pelarle privandole della pellicina. 
Mettere le castagne nel bimby e farle cuocere in 900 gr di acqua a 100 gradi velocità 1. Frullare poi il tutto velocità 7 per un minuto.Aggiungere lo zucchero e la vaniglia e cuocere a 100 gradi velocità 1 per 30 minuti. 
Aggiungere il rum e cuocere ancora per 20 minuti in modalità varoma velocità 1.
Invasare e una volta freddi porre a bollire i vasetti per almeno 20 minuti  in una pentola ricoprendoli con almeno 5 cm di acqua ( si deve creare il sottovuoto).




Questo e' il rum che preferisco, perché rispetto agli altri ha un ottimo aroma ed è dolce.


A dir la verità mi sa che la marmellata di castagne non ti piace ( come del resto molte altre piccole cosucce ;-) ) ma io te la dedico lo stesso ora che sei lontano. Il titolo di questa canzone mi ricorda quando uscendo alla sera per andare a fare la notte ti dicevo: ti porto via con me ... nel taschino del mio camice. 
Buona fortuna!