21 ago 2016

Cookies al ciccolato, mandorle e cornflakes

Ho trovato questa ricetta online spulciando tra quelle per il bimby, anche se credo non ci siano problemi ad impastare questi biscotti  senza macchina. 
Vengono davvero croccanti; ho apportato solo una piccola modifica alla ricetta originale, cioè al posto delle nocciole ho messo le mandorle. 

Ingredienti


- 225 gr Farina 00
- 60 gr Zucchero Bianco
- 60 gr Zucchero di Canna
- 1 Uovo
- 100 gr Burro
- 2 cucchiaini Lievito per dolci
- 1 pizzico Sale
- 150 gr Gocce di Cioccolato fondente
- 50 gr di mandorle 
- 1 pizzico di Bicarbonato
- 1 manciata Corn Flakes


Inserisci le mandorle nel boccale. 1 o 2 Colpi Vel. Turbo. Le nocciole devo essere tritate grossolanamente. Metti da parte.

Metti nel boccale tutti gli ingredienti tranne le mandorle tritate, le gocce di cioccolato e i corn flakes. Impasta. 2 Min. Vel. Spiga

Aggiungi le nocciole tritate grossolanamente, le gocce di cioccolato ed i corn flakes. 30 Sec. Vel. Spiga.

Dall'impasto ottenuto forma delle palline leggermente più piccole di quelle da golf, disponile su una teglia rivestita di carta da forno a circa 5 cm di distanza l'una dall'altra e lasciale riposare in frigo per mezz'ora.

Il consiglio che aggiungo e' quello di schiacciare un po' le palline fino a farle già assumere la forma di biscotto.

Inforna a 10 Min. 180°

Lascia raffreddare per 15 Min. prima di togliere i biscotti dalla teglia.

Conserva i biscotti in una scatola di latta.



Bentornato! 

https://www.youtube.com/watch?v=oll6UfK6iU

13 ago 2016

Torta al cioccolato e ricotta

Questa torta al cioccolato è davvero una goduria per il palato perché ha la caratteristica di essere molto morbida.
Ebbene si, anche di te parlerò in questo blog, cara Laura, mia grande amica e vicina di quella gabbia di matti che sarebbe il nostro condominio. Riesci sempre a fare delle ricette rapide e veloci come questa che mi hai appena passato, beccandoti così impunemente dai miei figli il voto 9.5... 9.5 da Nicola sai cosa vuole dire ...😆

Un pomeriggio mentre mio figlio era lì da te a "fare i compiti" mi scrivevi così:



Ingredienti 

250 gr di ricotta (quella confezionata)
250 gr di zucchero bianco 
3 uova intere 
100 gr di burro precedentemente sciolto 
80 gr di farina 00
75 gr di cacao in polvere amaro
una bustina di lievito per dolci 

Frullare insieme lo zucchero e la ricotta. Aggiungere le uova, la farina e il cacao e poi frullare. Quindi aggiungere il burro precedentemente sciolto e il lievito e... frullare. Semplice no? La consistenza finale deve essere quella di una mousse.
Infornare a 180 gradi con forno ventilato per 30 minuti.

Beh, l'hai conquistato ❤️

Grazie per esserci sempre ( l'episodio delle polpette e del gelato di Grom in una freddolosa serata di febbraio in un mio " PICCOLO" momento di difficoltà non lo dimenticherò mai).




17 lug 2016

Cheesecake alla marmellata e frutti rossi

Questa torta non è altro che una libera reinterpretazione di una ricetta del Dott. Mozzi; in quanto cheesecake non ha glutine ed è molto leggera in quanto fatta con la ricotta.

Ingredienti 

400 gr di ricotta "dura" (per intenderci quella che di affetta e che si acquista al banco dei supermercati)
2 tuorli e 1 uovo intero 
150 gr di zucchero bianco
il succo di mezzo limone 
un cucchiaio di Grand Marnier
un cucchiaio di farina di grano saraceno 


Montare le uova con lo zucchero a lungo e quindi aggiungere poco per volta, sempre montando con un frullino, la ricotta precedentemente schiacciata con la forchetta (non va bene la ricotta confezionata nei vasetti perché renderebbe l'impasto troppo molle).
Aggiungere quindi il succo di limone , il Grand Marnier e la farina di grano saraceno.
Versare l'impasto così ottenuto in una tortiera precedentemente imburrata e infornare il tutto a 170 gradi per una quarantina di minuti. Alla fine della cottura, appena estratto dal forno, l' impasto non deve essere particolarmente duro: si indurirà raffreddandosi.

La torta non verrà spessa, ma molto sottile.
Una volta raffreddata, ricoprirla con uno strato di marmellata di mirtilli e quindi decorarla a piacere! 
Ps se non la finite all'istante e' da conservare in frigo.


... Sotto un bel porticato in Provenza...


14 lug 2016

Plumcake alle gocce di cioccolato fondente

Non conosco Anna da tanto, ma è una di quelle persone che è come se le conoscessi da sempre. Mamma di un compagno di classe di mio figlio, ci siamo  all'inizio incrociate più volte ai corsi, ai compleanni e quant'altro per poi avvicinarci sempre di più. Simili interessi e aspirazioni, ci potrei parlare per ore, perché fa parte di quella categoria di splendide persone che mi da serenità nello starci insieme. Oltre a ciò fa dei dolci super: oggi vi riporto la sua ricetta del plumcake al cioccolato (poco modificata)

Ingredienti 

5 tuorli e 5 albumi 
150 gr di burro 
200 gr di zucchero bianco 
300 gr di farina 00
un pizzico di sale 
una bustina di lievito per dolci 
due cucchiai di rum
100 gr di gocce di cioccolato fondente 
mezzo vasetto di yogurt bianco alla soia 


Montare  i tuorli  con lo zucchero e aggiungere a quest'ultimo impasto il burro precedentemente sciolto a bagnomaria e lasciato raffreddare. Mescolare e aggiungere la farina precedentemente setacciata con il lievito, quindi unire anche i due cucchiai di rum. 
Da ultimo aggiungere gli albumi montati a neve ben soda con un pizzico di sale e mescolare l'impasto molto delicatamente Io ho aggiunto alla fine mezzo vasetto di yogurt bianco alla soia. Infornare per circa un'ora a 180°.

Ho usato per cuocerli uno stampo in silicone comprato all'Ikea 







Buon appetito !

Queste giornate di vento sono speciali per me.. è come se il vento arrivasse per portare via i brutti pensieri e far ricominciare tutto da capo... blu è il colore del cielo oggi.

https://www.bing.com/videos/search?q=youtube+donovan+colors&view=detail&mid=63375939A42F3B4CFCB263375939A42F3B4CFCB2&FORM=VIRE



05 giu 2016

Pão de queijo ( panini al formaggio brasiliani)

Questa è una delle pochissime ricette salate che vi posto, ma davvero ne vale la pena. Pensavo giusto oggi che, anche se ho un blog di dolci, personalmente preferisco mangiare in assoluto i cibi salati.
Quando ho iniziato a scrivere questo blog, come anche ora, non mi interessava mangiare dolci: è stata la diagnosi di un diabete gestazionale in gravidanza ad essere la molla di tutto. Fino a quel momento non avevo mai preso in considerazione torte e affini: il fatto di non poterli più mangiare all'improvviso per una causa esterna, mi ha letteralmente fatto venire una voglia improvvisa di loro..ma non potevo...allora ho deciso che avrei potuto prepararne per qualcun altro e trasformare quel divieto in un qualcosa di positivo.Ed eccomi qui.
Di un dolce mi rilassa prepararlo, sentirne il profumo in tutta la casa...di un salato invece...

Oggi vi porto la ricetta che ci ha scritto una mamma brasiliana della nostra scuola: sono dei panini al formaggio (Pão de queijo   https://it.wikipedia.org/wiki/P%C3%A3o_de_queijo) che rappresentano appunto uno dei loro piatti tipici brasiliani.

Tempo di prep.(min): 10 + modellazione delle palline (che devono essere grosse all'incirca come una noce)

Tempo di cottura (min): 30

Porzioni: 60

Ingredienti

200 ml di latte

100 gr di burro

10 gr di sale (un cucchiaino)

3 uova grandi

500 gr di polvilho  doce o azedo (dolce o amaro, vanno bene entrambi), si possono fare metà dose di uno (250 gr)  + metà dell'altro (250 gr) , io ho provato 500 gr di  azedo perchè non ho trovato il "doce"(è una farina di tapioca che troverete nei mercatini sudamericani)

500 gr di formaggio stagionato grattuggiato (1/2 parmigiano e 1/2 reggiano), va bene anche solo uno dei due tipi.

Preparazione (bimby)

Metti nel boccale bimby:  latte, burro e sale

Tempo: 3 min Temperatura: 50º Velocità: 2



Addizione: uova

Tempo: 30 sec velocità: 2

 Addizione: polvilho

Tempo: 20 sec velocità: spiga

 Addizione: formaggi

Tempo: 6 min velocità: spiga

____________________________________________________________________________

Preparazione (a mano)

Intiepidire il latte, il burro e il sale, mescolando finché il burro non si si sciolga.

Addizionare e mescolare ogni ingrediente: uova, dopo il polvilho e ancora i formaggi finché l'impasto non diventi liscio al punto di fare le palline.

____________________________________________________________________________

Modellate le palline, sulla teglia incartata (carta da forno)

Forno 200º, tempo: più meno 20-25 min, fino a quando non diventino dorate

Si possono congelare mettendole in un contenitore e separandole con della carta da forno; in tal modo sarebbero già pronte per essere infornate.

Suggerimenti:

Gustatele appena calde; volendo si possono poi farcire con prosciutto cotto/ crudo/ ricotta e tonno... ottime per un aperitivo insieme ad una birra.

25 mag 2016

Gratin di lamponi alle mandorle

Capitava che mio marito una sera fosse sveglio davanti alla TV e che si entusiasmasse per un' intervista fatta a un  cardiologo, il Dott. Massimo Gualerzi, in merito all'importanza dell'alimentazione. Capitava anche che già il giorno dopo mi facesse recapitare a casa il libro del suddetto signore che purtroppo non ho ancora avuto modo di leggere anche se in realtà ho dato una sbirciatina alla sezione ricette.
Vi riporto una di quelle che mi ha colpito di più. 

Ingredienti

300 gr di lamponi 
100 gr di mandorle in polvere 
50 gr di mandorle a scaglie 
70 gr di sciroppo d'acero
2 tuorli
2 cucchiaini di fecola di patate 
2 cucchiai di olio di riso 

Disporre i lamponi in quattro piccole pirofile monoporzione che possano andare in forno.
Mescolare l'olio con lo sciroppo d'acero, la polvere di mandorle, i tuorli e la fecola. 
Distribuire il composto sui lamponi e fare dorare al grill ( 240 gradi superiore), quindi decorare con le scaglie di mandorle e rimettere il tutto con il grill per altri due minuti. Lasciare intiepidire e servire. 










Beh, le hanno spazzolate. Il voto di mio figlio Elia e' stato 5 e lode 😊.

Ciao Lucio!