26 nov 2011

Torta con pinguino - Corso di Cake Design con Marica Coluzzi



4 ore decisamente intense durante le quali mi sono cimentata con le decorazioni con la pasta di zucchero...Marica, che ci ha tenuto il corso,si è veramente distinta per la sua grande professionalità e briosa simpatia...grazie di tutto e ...a presto



...noi e la pasta da zucchero....






.....e quello che ho imparato a fare....








Per informazioni sui corsi vi metto il link

http://corsocakedesign.wordpress.com/


la nostra maestra è Marica di La Mucca Sbronza

P.S. Grazie per la compagnia Elena,lo sapevo che avresti tenuto alto il morale della truppa!
baci a tutti

19 nov 2011

Sbrisolona






Ci stavo pensando un po' di giorni fa....sempre a stare dietro a far dolci soffici quando ho in mano la ricetta della mamma di Nazz per fare la vera sbrisolona tipica delle loro parti....

La ricetta nel corso di quest'ultimi anni e' stata modificata da mia suocera piu' e piu' volte fino a pochi giorni fa, quando improvvisamente lei ha deciso che cosi' era perfetta.E in effetti...

Questa e' la torta con cui e' cresciuto Nazz, accompagnata da sempre da uno spumoso zabaione...


Ingredienti per fare due sbrisolone...una per voi e l'altra da regalare a chi volete..

Ci vogliono quindi due teglie....

200 gr di farina 00
200 gr di farina fioretto (mais fine)
200 gr di mandorle pelate
150 gr di zucchero
200 gr di burro
2 tuorli d'uovo
1 limone
Zucchero a velo
Un cucchiaino di estratto di vaniglia o una bustina di vanillina
Un pizzico di sale

Sul piano di lavoro disporre a fontana le farine mescolate fra loro e nel centro mettere lo zucchero, le mandorle tritate, i tuorli, la buccia grattuggiata del limone, un pizzico di sale e la bustina di vanillina.Mescolare bene tra loro gli ingredienti, poi riformare la fontana e nel centro mettere il burro fatto ammorbidire, rimpastare quindi bene il tutto.Non si riuscira' a ottenere un impasto compatto,l'importante pero' e' che i singoli ingredienti si amalgamino bene tra loro.Dividere la pasta a meta' e distribuire le due parti in due tortiere unte e infarinate, sbriciolando gli impasti con cura e formando in ciascuna teglia uno strato uniforme; prima di infornare battere lo stampo sul piano di lavoro in modo da togliere eventuali spazi vuoti che si potrebbero formare all'interno della pasta.Far cuocere ciascuna sbrisolona per circa mezz'ora a circa 170 gradi.Lasciare quindi raffreddare e servire spolverizzando con zucchero a velo....e, come insegna Nazz, la morte sua e' lo zabaione .....


se proprio volete, potete dimezzare le dosi e farne una sola, anche se non ve lo consiglio...:-)


e ora a noi....

arriva l'autunno, siete seduti davanti a un caminetto con la nebbiolina fuori dalla finestra,una copertina calda calda vi avvolge mentre intingete la vostra sbrisolona in una tazza di zabaione ancora tiepido...

http://www.youtube.com/watch?v=m5TwT69i1lU



05 nov 2011

Oltre il vetro






Con questo post partecipo al contest di Cappuccino&Cornetto intotolato Oltre il vetro.
Quello che osservo mentre al mattino faccio colazione dal vetro della mia cucina o alla sera al tramonto con i miei bambini...il mio angolo di stacco dal resto del mondo, dopo interminabili ore di lavoro, un rifugio dove tirare il fiato. Vedendo le altre foto dei partecipanti al contest ho visto dei bellissimi panorami immersi nella VERA natura che mi hanno fatto provare un  pizzico di buona e sana invidia.In realtà vivo immersa nel cemento ma ugualmente ho cercato di rallegrare con piante e fiori ciò che mi circonda.